Revisione tra pari

Ogni manoscritto inviato viene prima letto da almeno uno dei direttori che, dopo averlo considerato idoneo per la pubblicazione dopo una prima lettura, lo inviano ad almeno un revisore per una valutazione approfondita.

Il metodo Between ricorre a quello della revisione "in doppio cieco", in cui l'autore non conosce il nome dei suoi revisori e i revisori non conoscono il nome dell'autore dell'opera che stanno valutando.

Tutti gli articoli vengono sottoposti a revisione anonima tra pari da almeno un valutatore anonimo.

Il contributo può essere accettato secondo tre modalità:

- senza richiesta di modifiche;

- con richiesta di modifiche importanti;

- con richiesta di modifiche minori.

 

Nel caso in cui vengano richieste modifiche significative del contributo, il testo verrà controllato nuovamente dal revisore anonimo.

 

La procedura richiede almeno tra 1 e 3 mesi.

 

I criteri di valutazione adottati per la pubblicazione sono i seguenti:

- originalità del contenuto e dei metodi;

- rilevanza per il pubblico della rivista e per il settore di studi;

- argomentazione/struttura/qualità linguistica del saggio;

- presentazione dei dati e riflessione critica.

 

I contributi devono esplicitare chiaramente i propri obiettivi di ricerca.
Gli autori devono inquadrare la propria rircerca facendo riferimento alla letteratura esistente e mettendo in luce l'originalità rispetto a essa.
Le proposte devono offrire un contributo originale che aiuti a far progredire il campo di studi.
Gli articoli proposti da autori non madrelingua italiana/inglese devono avvalersi dell'aiuto di un madrelingua esperto. In caso di problemi di forma significativi il contributo potrà essere rifiutato prima ancora del processo di revisione cieca.