Sulla rivista

La rivista raccoglie da sempre contributi originali e ricerche nei vari campi dell’italianistica: letteratura, linguistica, storia, studi culturali, cinema e arti, così come recensioni di volumi usciti negli ultimi due anni in questi settori.

La rivista ha un orizzonte tematico largo ed è aperta a qualsiasi approccio teorico e metodologico.

Italianistica Debreceniensis ha cadenza annuale e i contributi originali possono essere in lingua italiana o inglese. La rivista esce ogni anno tipicamente tra i mesi di gennaio e febbraio.

La rivista ha un comitato scientifico internazionale e la valutazione dei contributi avverrà con procedura peer-review double-blind con revisori anonimi.

La rivista è inclusa negli elenchi delle riviste scientifiche dell'Anvur per l'area 10 e l'area 11. 
I contributi pubblicati su Italianistica Debreceniensis sono quindi validi per le procedure di Abilitazione Scientifica Nazionale italiane.

La rivista non richiede alcun pagamento agli autori per la la proposta, la revisione o la pubblicazione dei contributi (APCs). Gli utenti hanno il diritto di leggere, scaricare, copiare, distribuire, stampare e divulgare i testi degli articoli presenti sul sito. 

Storia

La rivista è stata istituita subito dopo la (ri)fondazione del Dipartimento di Italianistica presso l'Università di Debrecen sotto la direzione del Prof. Imre Madarasz. L'obiettivo è sempre stato quello di diffondere ricerche originali nel campo dell'italianistica svolte dal nostro Dipartimento e in Ungheria.

Recentemente la rivista si è evoluta in una piattaforma più aperta con un nuovo scopo e allargando la sua portata.

 

Editore: Debrecen University Press, Egyetem tér 1., 4032, Debrecen (HU)

Responsabile: Karácsony Gyöngyi

ISSN 1219-5391 (versione a stampa)

ISSN 2677-1225 (Online)